Questo articolo illustra le basi di funzionamento di un compressore d'aria:

I compressori d'aria funzionano assorbendo l'aria dall'atmosfera, facendola circolare, filtrandola e poi restituendola all'uscita alla pressione desiderata.
L'aria viene immagazzinata sotto pressione. Questa compressione crea energia che può essere utilizzata per alimentare strumenti pneumatici.

 

I compressori d'aria possono avere principi di funzionamento simili, forme, meccanismi diversi e dimensioni. Possono essere utilizzati per un'ampia varietà di operazioni pneumatiche come la fornitura di aria per riempire oggetti come i pneumatici, o possono fornire energia per azionare strumenti come trapani, pistole per chiodi, smerigliatrici, pistole a spruzzo, levigatrici, cucitrici,...

I componenti di base di un compressore d'aria sono il pompante, il motore e il serbatoio.
Il pompante usa l'energia della trasmissione per aspirare e comprimere l'aria, che viene poi spinta attraverso un tubo nel serbatoio di stoccaggio.

Ci sono due tipi di trasmissione, a cinghia o diretta. Una trasmissione a cinghia utilizza una cinghia in movimento per attivare la pompa del sistema. In un sistema a trazione diretta, il motore è collegato direttamente all'albero motore del compressore. Una trasmissione a cinghia è l'opzione più economica, mentre i sistemi a trasmissione diretta consentono progetti più piccoli e meno requisiti di manutenzione.

 

I serbatoi di stoccaggio servono come stoccaggio temporaneo permettendo di usare l'aria quando il compressore non è operativo. Forniscono anche aria aggiuntiva al sistema durante i periodi di alto utilizzo. I serbatoi di stoccaggio sono dotati di una valvola unidirezionale per impedire all'aria compressa di mettere in pressione la pompa.